SinusImplant

SinusImplant® è il prodotto che SPIDERIMPLANT ha espressamente studiato per gli Odontoiatri che vogliano trattare “in-house” i casi di atrofia verticale dei mascellari senza i rischi connessi all’uso di bio-materiali di sintesi (Sinus Lift) o di tecniche chirurgiche eccessivamente invasive (Bone Grafting). Scheletrizzazione ridottissima, nessun rischio di complicanze sinusitiche, garanzia di carico immediato e riduzione dei costi sono i punti di forza che pongono SinusImplant® come prima scelta per la chirurgia ambulatoriale delle atrofie del mascellare posteriore.

L'ancoraggio osseo tripodale di SinusImplant® capitalizza il pochissimo osso residuo di pavimento e parete laterale del seno mascellare amplificando biomeccanicamente la ritenzione meccanica data da collo dell’impianto primario e dalle fixtures secondarie.

  • Il prodotto
  • Dettagli tecnici
  • Procedura di utilizzo

Allo stesso modo del suo omologo MiniZygo®, la soluzione SinusImplant® si caratterizza per la combinazione armonica di tre unici elementi:

‣  Una placca da osteosintesi auto-bloccante: Locking Plate

‣  A seconda dei casi clinici, 2 o più viti auto-bloccanti di stessa misura: Locking Fixtures

‣  Un impianto standard con una comune piattaforma protesica ed una seconda sede di accesso laterale.

Diversamente da MiniZygo®, in SinusImplant® la Locking Plate viene posizionata perpendicolarmente all’asse implantare determinando una maggiore compattezza al termine dell’allestimento e di conseguenza limitando ulteriormente il campo chirurgico. Ciò nonostante la stabilità primaria risultante sarà analoga a quella di MiniZygo® garantendo, anche in questo caso, il carico immediato. 

Circoscritte dai dettami concettuali e brevettuali della DistalOsteointegration®, le caratteristiche tecniche di SinusImplant® sono le seguenti:

‣  Impianto tridimensionale a struttura composita, cilindrico, con o senza filetto, realizzato in Titanio Grado 5.

‣  Piattaforma protesica antirotazionale.

‣  Piattaforma accessoria (radiale all’asse longitudinale) con locking conometrico.

‣  Componente sottoperistale (Locking Plate) a sviluppo orizzontale (dimensione 18-20 mm), in Titanio Grado 2.

‣  Impianti periferici (TwinImplants®) di forma tronco-conica e con apice atraumatico, in Titanio Grado 5, solidarizzati con locking per interferenza (in unica misura).

Tecnicamente la procedura clinica per SinusImplant® è una variante estremamente mini-invasiva del Sinus Lift, in cui assenza assoluta di biomateriali e di membrane si abbina alla tecnica “one stage” (unico intervento con carico immediato). La sequenza operatoria che ne risulta sarà:

1)  Schelettrizzazione della parete laterale del seno mascellare.

2)  Creazione di una piccola botola laterale e leggero scollamento della mucosa sinusale.

3) Inserimento dell’impianto primario tangentalmente alla parete laterale del seno.

4) Connessione della placca perpendicolarmente all'impianto primario (dopo eventuale sagomatura della stessa).

5) Dopo il collocamento della placca si procede all'inserimento (auto-bloccato) delle Locking Fixtures (TwinImplants®) nelle rispettive sedi.

Scopri i casi clinici di SinusImplant® nella pagina dedicata ⇒

Esplora la galleria

Shopping Basket

Utilizzando il sito, accetti l'eventuale utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Info...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi